Lettera del team internazionale in merito all’estensione della nostra fraternità sacerdotale IESUS CARITAS – settembre 2022

“Avanza in acque profonde e gettate le vostre reti per la pesca” Lc 5,4

Cari fratelli,

LA CANONIZZAZIONE DI FRATEL CARLO

La sua canonizzazione a Roma il 15 maggio di quest’anno è stata una grande esperienza per tutti coloro che hanno avuto il privilegio di partecipare a questo evento. È stato detto e ripetuto che per la famiglia spirituale di Charles de Foucauld la canonizzazione è un grande dono. Ma molto di più, la sua vita, il suo cammino spirituale e il suo carisma sono un grande dono – non solo per la Famiglia Spirituale, ma per tutta la Chiesa. Il dono del suo carisma non è stato alterato o accresciuto dalla canonizzazione, ma è stato portato alla luce ed è stato ufficialmente riconosciuto dalla Chiesa. Siamo convinti che l’appartenenza alla nostra fraternità, con le sue caratteristiche particolari, possa benissimo sostenere il ministero sacerdotale e plasmarlo in modo prezioso. Alcuni di noi potrebbero non essere forse più sacerdoti se non avessimo incontrato i fratelli della Fraternità Sacerdotale Jesus Caritas.

CONDIVIDERE IL NOSTRO CARISMA.

Con questa convinzione vogliamo prendere un nuovo impulso per far conoscere la nostra Fraternità Sacerdotale, specialmente nei luoghi e nei Paesi dove non ci sono fraternità. Vogliamo offrire la nostra Fraternità Sacerdotale come un modo per vivere il nostro ministero accompagnati dai fratelli, per rimanere in contatto vivo con le Sacre Scritture come una delle nostre fonti più importanti di crescita spirituale, per sviluppare la dimensione contemplativa della nostra vita attraverso l’adorazione e i giorni di deserto e infine per non perdere la vicinanza e il servizio dei poveri in uno stile di vita semplice. Perciò, cari Fratelli, vi chiediamo di riflettere intensamente, da soli e in comunità, sulle possibilità che prevedete per diffondere il seme del carisma della nostra Fraternità Sacerdotale. Ci sono regioni nel nostro Paese, ci sono Paesi vicini, dove potremmo offrire il carisma della nostra Fraternità Sacerdotale?

IN COMUNIONE CON LA NOSTRA FAMIGLIA SPIRITUALE.

All’origine della formazione della nostra Fraternità Sacerdotale c’erano le Piccole Sorelle e i Piccoli Fratelli. Il loro modo di vivere il Vangelo, così nuovo in quel tempo, affascinò molti sacerdoti. Questi sacerdoti non volevano diventare religiosi, ma rimanere nel ministero come sacerdoti diocesani, ma volevano vivere qualcosa del carisma di Charles de Foucauld. Nasce così in Francia negli anni 1950 la Fraternità Sacerdotale, chiamata prima “Unione sacerdotale”, poi Jesus Caritas. Questa osservazione delle origini può essere significativa per noi oggi. Perché per avere un punto di partenza per la diffusione della Fraternità Sacerdotale, la vicinanza delle Piccole Sorelle e dei Piccoli Fratelli è ancora oggi uno dei migliori ambienti possibili. Per le “nuove fondazioni”, è certamente un buon consiglio orientare le antenne in questa direzione. A Roma, durante l’incontro dei responsabili dei diversi rami della Famiglia Spirituale, abbiamo notato un’altra cosa: in molti Paesi ci sono gruppi della famiglia spirituale, specialmente comunità laicali, in assenza delle fraternità di sacerdoti. Probabilmente un punto di contatto potrebbe esserci per far conoscere la nostra Fraternità e invitare alcuni sacerdoti a partecipare e introdurli ai “mezzi spirituali” a nostra disposizione.

COME PROCEDERE CONCRETAMENTE ?

Tre aspetti ci sembrano importanti:

1. la fase di preparazione.

Qui la prima domanda è: ho, abbiamo davvero la convinzione che sia bene che qualcuno conosca la Fraternità Sacerdotale e vi aderisca? Dove manca questa convinzione, probabilmente non c’è motivo di partire da un’iniziativa di diffusione della Fraternità Sacerdotale. Questa convinzione deve essere condivisa da alcuni sacerdoti, perché un “progetto missionario” non è affare di una sola persona, ma sempre di un piccolo gruppo. Un altro passo importante nella preparazione è la ricerca dei contatti e dei punti di contatto. Questo è probabilmente uno dei compiti più difficili, trovare un gruppo di sacerdoti che accettano di impegnarsi per qualche giorno con Charles de Foucauld. Infine, la preparazione dovrebbe includere anche la preghiera per ottenere risultati. Siamo convinti che i sacerdoti più anziani tra noi saranno particolarmente felici di assumere questo ministero.

2. La fase della messa in opera.

Il modo più appropriato ci sembra quello di organizzare una “SETTIMANA CON SAN CARLO DE FOUCAULD”. Durante questa settimana, ci dovrebbero essere due punti focali: a) Presentazione della biografia di Charles de Foucauld b) Presentazione della Fraternità Sacerdotale con i suoi mezzi di crescita spirituale. Questi giorni devono essere ancorati in un clima di preghiera, di fraternità, di gioia e di servizio.

3. la fase del “seguito”.

Proprio come ogni pianta appena seminata ha bisogno di cure e manutenzione, così è per una fraternità appena fondata. Ha bisogno di essere accompagnata per essere in grado di stare in piedi. Per questo è importante l’integrazione a livello nazionale e continentale, ma soprattutto il contatto e lo scambio con sacerdoti esperti. La forma concreta di questa “sponsorizzazione” sarà molto diversa e dipenderà dalle circostanze e dalle rispettive persone. Ci sembra importante fornire una qualche forma di sostegno fin dall’inizio.

Cari fratelli, sappiamo che non tutti i tentativi in questa direzione sono facili. Ma pensiamo che sia importante e ci sembra che ora sia il momento giusto per farlo. Vi invitiamo quindi a parlarne intorno a voi e a prendere delle iniziative. Chiediamo in particolare ai fratelli leader continentali e nazionali di fare di questa lettera una preoccupazione prioritaria nella vostra prossima assemblea.

Vi chiediamo inoltre di informarci di eventuali passi che state intraprendendo in questa direzione. Forse potremmo avere modi per sostenervi.

Vi auguriamo coraggio e fiducia nel vostro importante ministero.
Il team internazionale
Eric, Honoré, Fernando, Tony e Matthias

PDF: 22-06-28 Jesus Caritas, Lettera, l’estensione JC – it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.